Due Anni o Quasi 02. La mamma

 Non so se concedergli altri dieci secondi o andarmene. Ho capito, da come biascica le parole, che ha bevuto parecchio. Quando inizia a dirmi che ha scritto un libro, si accende la mia attenzione. Lo spiega con gli occhi che brillano come se nel libro che ha scritto ci fosse molto più del significato delle parole. Forse una richiesta di aiuto. Comunque un libro non è poco. Inizio a pensare che posso stare ad ascoltarlo. Mi piace la sua voce. A fine serata mi chiede di non andare via, di rimanere con lui per un ultimo drink. Decido di accettare e andiamo a casa mia.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti