Due Anni o Quasi 14. La Lettera

Cara mamma, smetti di piangere e ascoltami. Fino a pochi giorni fa ero solo preoccupata di guarire da questo grosso intervento agli occhi e ce la stavo mettendo tutta. Ma una brutta infezione mi ha proprio messo KO. Era una sfida impossibile anche per una dura come me. Mamma, non essere arrabbiata e non sentirti in colpa. Tu e il papà avete fatto quello che sentivate di dover fare per aiutarmi. Stai tranquilla. Io ho già visto che qui dove sono mi piace un sacco. Ci sono prati verdi a perdita d’occhio, copertine colorate di ogni genere e tantissime piantine sconosciute che non vedo l’ora di annusare. Poi mi hanno detto che si mangia benissimo e io ho proprio un bel languorino. Menu del giorno: crocchette celestiali. Grazie per avermi voluto bene.

Gilda.Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti