Progetto Inter Rail

Avevo 16 anni e qualche mese. Dovevo ancora conoscere tutto della vita. Beh, dovevo ancora scoprire le cose divertenti. Mi serviva una guida. Un maestro cui fare da discepolo. Trovai entrambi nel Capo. Sulla sua Fiat 500 bianca imperversavamo per la provincia di Cremona con rare ma intense sortite su Mantova, Reggio Emilia e Parma. In quest’ultima acquistammo il biglietto Interrail. Un libretto magico, simile a quello degli assegni, dove si poteva scrivere il nome di una città di andata e uno di ritorno, poi salivi sul treno di II classe e partivi. Quell’estate del 1990 il biglietto Interrail costava 450.000 lire. Era metà del mio budget per le vacanze. Era la prima vacanza senza mia mamma.

Progetto Interrail sono 10 anni di viaggi attraverso l’Europa, romanzati in tanti piccoli brevi racconti.

IR 1990

  1. Lo zaino
  2. La stazione
  3. Il treno
  4. Il viaggio
  5. Monaco di Baviera
  6. Dachau
  7. Hofbrauhaus
  8. Botanischer Garten
  9. Olympia Stadium
  10. Il porto di Amburgo
  11. L’Università di Hannover
  12. ReitwallStrasse
  13. Ich bin ein Berliner
  14. Berlino Est
  15. La Metropolitana di Berlino
  16. La Grande Fuga
  17. La doccia di Lipsia
  18. Il Castello di Norimberga
  19. Karstadt & Kaufhof
  20. Manganellate nei piedi
  21. Brennero
  22. La rotonda di Casalmaggiore

Vai alla barra degli strumenti