Due Anni o Quasi 01. Lo Scrittore

“Deve soffiare forte qui dentro”, dice il poliziotto. Io soffio nella cannuccia e il risultato sono sei mesi senza patente. Così succede che perdo il lavoro e bevo ancora di più. Quando esagero col bere vedo ovunque ragazze bellissime, le abbordo e faccio di tutto per conquistarle. Il mattino dopo non mi interessano più. Questo è un dettaglio, la verità è che ho una vita da sistemare. Vado verso i quaranta e sono al verde, non ho nemmeno i soldi per l’affitto. Nel frattempo viene pubblicato il mio primo e unico libro. Non lo legge nessuno. Durante l’ennesima serata alcolica in centro, conosco Beatrice. Mi colpiscono soprattutto i suoi occhi nocciola. E’ la prima volta che le parlo anche se l’ho già vista in giro. Le snocciolo il curriculum vitae ma capisco che emerge solo il mio grave stato di ubriachezza. Allora le dico che ho scritto un libro, con la tipica enfasi sommessa di chi ha compiuto un’impresa alla sua portata.

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

One Reply to “Due Anni o Quasi 01. Lo Scrittore”

Lascia un commento

Vai alla barra degli strumenti